MilanoMediaLab nasce dalla passione di un gruppo di professionisti milanesi specializzati nella realizzazione di progetti comunicativi integrati su diversi media.

Ultimi articoli

    No posts were found.

Condividi

La User Experience: fondamentale alleata

Nell’epoca digitale dove ogni cosa si trova in rete la User Experience diventa fondamentale per chi vuole diffondere contenuti, che siano prodotti, servizi o informazioni.

 

Secondo i migliori esperti di UX abbiamo un’alleata chiave nella strutturazione di un sito web friendly: la mappa. Avendo una mappa del sito ben studiata e progettata si può avere una continua visione totale del nostro sito e dei percorsi che gli utenti devono seguire per raggiugere i contenuti da loro desiderati.

La caratteristica più importante per una piattaforma digitale è la necessità di essere un mondo agibile all’utente, confortevole e sicuro.

User Experience: preziosa alleata

Ruolo dei web designers

 

I web designer hanno il compito di rendere visibile l’invisibile, di semplificare il percorso degli utenti in rete, di permettere loro di arrivare ai contenuti ricercati in modo sicuro e piacevole.

Lo user experience design deve fare i conti con i temibili intangibles, ossia quegli elementi che solo indirettamente contribuiscono ai numeri di bilancio ma che sono sempre più valutati anche a livello finanziario per provare a stabilire la durata e la solidità di un business. Questa questione si pone soprattutto in quei settori dove vengono coniugate semantica e intelligenza artificiale (es. videogiochi), è ancora più necessario in questi casi cercare di rendere la pianificazione più sociale, più tangibile, più agile ma anche più riflessiva.

L’errore in cui bisogna non inciampare è quello di affidarsi unicamente agli algoritmi: la questione etica va considerata o si rischia di perdere e danneggiare l’utente, il principale destinatario del servizio e ipotetico fruitore dei servizi offerti dal sito. Un mondo digitale affollato di trappole è un mondo faticoso in cui nessuno vuole restare, per questo è meglio evitare di bloccare l’utente in una di queste trappole per costringerlo a raggiungere gli obiettivi da noi prefissati.

 

Parleremo ancora di UX nei prossimi mesi, continuate a seguire il nostro blog!